Le macchine da presa del Museo AIC

16.02.2021 23:42

La luce nel tempo - Il museo dell'AIC - Autori Italiani Cinematografia

Nel corso degli anni l’AIC ha collezionato macchine da presa provenienti da tutta Europa e anche dagli Stati Uniti. La preziosa raccolta vanta pezzi rari risalenti all’inizio secolo. La macchina più antica, datata 1908, è una DEBRIE PARVO realizzata completamente in legno, meccanismo in ottone e trascinamento a manovella, ancora perfettamente funzionante. Troviamo poi una PATHE’ del 1913 e una GAUMONT DEL 1915, una delle macchine da presa più usate da Cecile B. De Mille. Ma l’orgoglio della collezione è la famosa TECHNICOLOR THREE STRIP DEL 1935. Unica in Europa. Nel nuovo Museo AIC questi gioielli anno ritrovato il loro splendore, in un'atmosfera veramente magica.

 

Contattti:

info@aicine.it

Tel. 06.72.29.32.89 - 334.61.57.000

Aforismi di Federico Fellini

L’unico vero realista è il visionario.
Nulla si sa, tutto si immagina.
 

Contatti

Silcom di Simone Lenzetti Via Balone 11
54038 - Montignoso (MS)
Tel. 338 9353765 simonelenzetti@yahoo.it